I quattro colori di Hogwarts

Raccontateci le avventure dei vostri sim!
Avatar utente
§HermioneSims§
Simmer adulto
Messaggi: 634
Iscritto il: 16 feb 2019, 10:19
Località: Hogwarts

#191

21 lug 2019, 0:28

Immagine

Prof: bene ragazzi, oggi cercheremo di capire come sono fatti atomi e molecole. Come probabilmente già saprete, gli atomi sono piccolissime particelle che costituiscono la materia.

Immagine

Le lezioni lì a scuola si facevano sempre più noiose, come se non sapesse già cosa fosse un atomo! Invece Randall e suo fratello dicevano sempre di divertirsi un mondo nella loro scuola, chissà che diamine studiavano…

Immagine

Prof: … ma gli atomi possono anche interagire tra di loro. In questo caso possono unirsi attraverso un legame, formando strutture che si chiamano molecole. Per esempio la mia cattedra è fatta proprio da molecole, contenenti un numero grandissimo di atomi di carbonio, idrogeno e ossigeno legati saldamente tra loro. Le molecole contenute in questo legno, come ad esempio la cellulosa, sono molto stabili, potrebbero restare così per secoli.

Perfetto, quindi anche l’atomo di carbonio più sfigato dell’universo aveva una vita sociale più interessante della sua. Per lo meno poteva legarsi a un altro atomo di carbonio e finire dentro a un tavolo.

Immagine

???: (sottovoce) scusa, tu hai sentito come si chiama?
Victoria: (sottovoce) uhm?

Immagine

???: grazie per prima, non so te ma a scienze mi perdo sempre.
Victoria: (alza le spalle) figurati… senti, ma sei nuovo? Non mi sembra di averti mai visto prima qui a scuola.
???: in effetti mi sono appena trasferito. A già, io mi chiamo Jeff. Piacere di conoscerti.
Victoria: io sono Victoria, piacere mio.
0 x
Avatar utente
§HermioneSims§
Simmer adulto
Messaggi: 634
Iscritto il: 16 feb 2019, 10:19
Località: Hogwarts

#192

21 lug 2019, 0:29

Immagine

Jeff: ma quindi voi che fate qui tutto il giorno?
Victoria: niente di che. L’avrai già visto anche tu, non c’è molto da fare nei dintorni. Anche qui a scuola i club sono tutti abbastanza noiosi.
Jeff: per esempio tu sei in qualche club?
Victoria: io? Sono solo nel club di scacchi, niente di che.
Jeff: scacchi?
Victoria: sì. Devo imparare a giocarci come si deve, perché voglio stracciare un mio amico, quando torna.
Jeff: un tuo amico?

Immagine

Victoria: tanto non lo conosci, è da una vita che non si fa vedere da queste parti.
Jeff: perché, non studia qui?
Victoria: proprio no! I suoi lo hanno mandato in una scuola lontanissima, si fa vedere a malapena a Natale e d’estate e non vuole manco dirmi dove va!

Era da un sacco di tempo che sentiva il bisogno di tirare fuori quello che le passava per la testa, e poi quel ragazzo per qualche motivo le ispirava fiducia.

Jeff: (ironico) tanto dove vuoi che vada, in un vecchio castello nascosto dal mondo?
Victoria: come cosa non mi stupirebbe neanche troppo. Sai che al posto delle valigie usano i bauli? Manco fossimo nel medioevo!

Immagine

Jeff: (pensieroso) bauli hai detto? Ma come si chiama questo tuo amico?
Victoria: Randall.
Jeff: e di cognome?
Victoria: Collins, perché?

Jeff la fissò per qualche secondo a bocca aperta, sembrava molto sorpreso. Che cosa poteva aver detto di così strano?

Victoria: ehm… per caso lo conosci anche tu?

Immagine

Jeff: no, mi sono solo ricordato di dover fare una telefonata importante.
Victoria: ok…


Immagine

Jeff: ehi capo, forse ne ho trovata un’altra.
???: come? Ne sei sicuro?
Jeff: dice di conoscere i Collins, e secondo me inizia a sospettare qualcosa.
???: e credi che potrebbe accettare di entrare nella Resistenza?
Jeff: secondo me sì, è una tipa tosta.
???: allora puoi procedere.
0 x
Avatar utente
§HermioneSims§
Simmer adulto
Messaggi: 634
Iscritto il: 16 feb 2019, 10:19
Località: Hogwarts

#193

21 lug 2019, 0:29

Immagine

Victoria: ma quindi abiti anche tu nel quartiere nord? Certo che è una bella coincidenza.
Jeff: (vago) senti Victoria, ma se io ti dicessi che forse so dov’è andato il tuo amico, tu mi crederesti?
Victoria: (perplessa) cosa? Ma se hai detto che neanche lo conosci!
Jeff: lascia almeno che ti mostri cos’è questo tuo amico…
Victoria: (confusa) che? Ma cosa intendi con “cos’è”?
Jeff: vieni, ho un’idea.

Immagine

Jeff: i Collins abitano qui, giusto?
Victoria: (preoccupata) sì, ma che vorresti fare?

Jeff si stava guardando attorno furtivamente, sembrava avere in mente qualcosa.

Jeff: in casa non deve esserci nessuno, entriamo un secondo.
Victoria: cosa? Ma non è legale!

Ma Jeff non la stava ascoltando, stava già trafficando con la serratura.

Immagine

Jeff: non voglio fare niente di che. Vediamo… sì, quel vaso potrebbe andare bene.
Victoria: che vuoi…

Crash.

Immagine

Victoria: ma che ti salta in mente? Ci tenevano un sacco a quel vaso!
Jeff: tanto non resterà così ancora al lungo. Vieni con me.

Ignorando tutte le sue proteste, Jeff condusse Victoria fin di fronte alla finestra sul retro del salotto dei Collins.

Immagine

Victoria: ma questo si chiama spiare!
Jeff: sta’ a vedere, sta tornando la signora Collins.
Victoria: e tu come fai a saperlo?
Jeff: ho le mie fonti.
0 x
Avatar utente
§HermioneSims§
Simmer adulto
Messaggi: 634
Iscritto il: 16 feb 2019, 10:19
Località: Hogwarts

#194

21 lug 2019, 0:31

Immagine

Sig.ra Collins: ma cos’è successo al vaso?

La Signora Collins si guardò attorno, come per verificare che nessuno potesse vederla. Poi tirò fuori la bacchetta da una tasca del vestito e disse:

Sig.ra Collins: Reparo!

Immagine

E il vaso tornò come nuovo, come per magia.

Immagine

Immagine

Victoria: … cosa diavolo è successo?
Jeff: proprio come pensavo.
Victoria: tu sai cos’è successo?
Jeff: sì, ma non è il caso di parlarne qui.

Immagine

Victoria: (preoccupata) allora, che era quello?
Jeff: credo proprio che i tuoi vicini possano essere dei… dei maghi, in pratica.
Victoria: cosa? Ma non è possibile, i maghi mica esistono!
Jeff: lo so che può sembrare strano, eppure hai visto anche tu come ha aggiustato quel vaso. Aveva la bacchetta, e ha fatto una magia.
Victoria: anche se per assurdo esistessero davvero, cosa farebbero questi maghi? Perché non li avevo mai sentiti nominare prima?
0 x
Avatar utente
§HermioneSims§
Simmer adulto
Messaggi: 634
Iscritto il: 16 feb 2019, 10:19
Località: Hogwarts

#195

21 lug 2019, 0:32

Immagine

Jeff: lo fanno apposta, vogliono starsene nascosti dal mondo. Si divertono a studiare la loro magia in un vecchio castello in Scozia e a tenersi tutto quel potere per loro. Tu hai visto solo un incantesimo semplice, ma loro possono fare molto di più. Possono curare la gente da qualsiasi male, ma anche piegarla al loro volere.
Victoria: e tu come le sai tutte queste cose?
Jeff: sono stato fortunato, qualcuno mi ha aperto gli occhi e mi ha spiegato tutto. Questi maghi sono solo degli egoisti, potrebbero fare moltissimo per tutti quanti, invece hanno deciso di starsene nascosti, di tenersi tutto il potere che hanno solo per loro e guardare tutti gli altri dall’alto in basso. (Scuote la testa) Mi sa che il tuo amico deve averti raccontato un sacco di balle.

Aveva ragione, le avevano raccontato solo bugie per praticamente tutta la sua vita…

Victoria: … ho bisogno di stare un po’ da sola adesso, se non ti dispiace…
Jeff: è comprensibile.

Immagine

Victoria aveva rimuginato su quello che aveva appena appreso per tutta la notte. Pensare che Randall e suo fratello fossero dei maghi le sembrava ancora assurdo, ma avrebbe anche spiegato perché non le potevano raccontare nulla ed erano così evasivi quando chiedeva loro che cosa facessero a scuola. Quindi in sostanza quei due le avevano mentito per anni, e lei ci aveva creduto come una scema! Se li avesse avuti di fronte in quel momento, avrebbe fatto rimpiangere amaramente loro tutte le balle che le avevano detto.

Immagine

Prof: ieri abbiamo parlato di come atomi e molecole formino strutture stabili e durature nel tempo instaurando legami. Adesso però pensate a cosa succederebbe a questo tavolo se gli dessi fuoco: il suo aspetto cambierebbe molto in fretta. Infatti i legami che le tengono insieme gli atomi di carbonio, idrogeno e ossigeno della cellulosa contenuta nel legno si romperebbero, e se ne formerebbero di nuovi per dar luce molecole del tutto diverse. Questa ricombinazione degli atomi in molecole nuove si chiama reazione chimica, e...

Ne aveva abbastanza, Randall le aveva raccontato solo bugie per tutta la vita! Era arrivato il momento di rompere definitivamente quel vecchio legame, e di reagire!

Immagine

Victoria: (sottovoce) Jeff? Ma non possiamo fare proprio niente?
Jeff: (sottovoce) forse sì…

-----------------------------------------------
Immagine


Off Topic
Il personaggio di Victoria in realtà, soprattutto in questi capitoli, è ispirata a un personaggio di un'altra saga fantasy. La saga è la "Trilogia di Bartimeus" di J. Stroud (link alla pagina Wikipedia), mentre il personaggio è quello di Kitty Jones.
È uno dei miei libri preferiti, anche se ormai sto diventando un po' grandicella per questo genere...
1 x
Immagine
Avatar utente
§HermioneSims§
Simmer adulto
Messaggi: 634
Iscritto il: 16 feb 2019, 10:19
Località: Hogwarts

#196

24 lug 2019, 21:24

Capitolo 27.5:
Rivincita


I ragazzi si spostarono nella capanna di Handir, avevano bisogno di un posto in cui poter parlare indisturbati e l’elfo era felice di mettere a disposizione la sua piccola casetta.

Randall era ancora sotto shock per quello che aveva visto, cosa ci faceva Victoria a Hogsmeade? Quello era un villaggio riservato ai maghi, lei non avrebbe dovuto sapere neanche dell’esistenza di quel posto! E poi perché mai avrebbe dovuto lanciare una piccola bomba in mezzo alla strada? Era semplicemente… sbagliato.

Immagine

Randall: … non è possibile…
Scarlett: avete letto il giornale della sera? Dà la colpa al solito gruppetto, quello che ha già attaccato il Ministero e Diagon Alley. Verrebbe quasi da dire che la tua amica sia una di loro.
Randall: cosa? Ma non è possibile! Di tutti i ragazzi che vivono nel nostro quartiere, lei era l’unica con la testa sulle spalle!
Scarlett: e allora che ci faceva lì?
Randall: questo non lo so…

Immagine

Scarlett: certo che sembrano avercela proprio con il Governo: prima il Ministero, poi Diagon Alley e adesso Hogsmeade, che in pratica sono i luoghi simbolo per i maghi in Gran Bretagna.
Randall: ma lei non farebbe mai nulla del genere, non può essere una di loro!
Scarlett: non mi sembra che ci siano molte altre spiegazioni, però.
Randall: (sconsolato) … hai ragione…
Scarlett: e se fa parte di quel gruppo, è probabile che ci siano anche altri babbani tra di loro. Sarebbe strano, ma spiegherebbe anche tutti i problemi che hanno giù al Ministero per beccarli.

Immagine

Isabelle: (preoccupata) Randall, vuoi un po’ di tè?
William: sta’ attenta alla tazz…

Crash

William: … alla tazza.

Tutta questa faccenda aveva almeno un aspetto positivo: aveva tacitamente dato inizio a una tregua tra Scarlett e William. Dopotutto avevano appena assistito a un attentato, e sembrava che la colpevole fosse pure amica di Randall. Al confronto, la faccenda del piccolo duello a lezione impallidiva miseramente. Ma c’era ancora la questione delle Premonizioni in sospeso, William aveva ancora parecchie cose da spiegare.

Immagine

Scarlett: a già, giusto. Tu ci devi ancora spiegare cosa ti sta succedendo.
William: ma non ci siete ancora arrivati? Eppure è abbastanza semplice.
Scarlett: eddai. Voglio una piena confessione.

William: (scocciato) e va bene. In pratica Vedo quello che mi sta per succedere attorno.
Isabelle: in che senso “Vedi”?
William: nel senso che Vedo le scene nella mia testa poco prima che succedano.
Scarlett: ma queste scene le Vedi solo, oppure…
William: beh, sento anche i suoni e altre sensazioni del genere. Per esempio quella tua maledetta saliera mi avrebbe fatto un male cane, sai?
Scarlett: scusa, è solo che mi serviva qualcosa ti… ehm... incentivasse a uscire allo scoperto.

Immagine

William: e poi dici a me che baro.
Scarlett: in effetti un po’ stavi barando.
William: non lo facevo mica apposta, sai?

Isabelle: ma quindi tu Vedi quello che sta per succedere sempre? Tipo, anche adesso?
William: (cauto) sì.
Isabelle: ma come fai a non dare di matto?
William: in effetti a volte è complicato, soprattutto quando c’è tanta gente come prima a Hogsmeade, o in Sala Grande.
0 x
Avatar utente
§HermioneSims§
Simmer adulto
Messaggi: 634
Iscritto il: 16 feb 2019, 10:19
Località: Hogwarts

#197

24 lug 2019, 21:25

Scese il silenzio nella piccola capanna. Randall era ancora nel suo angolino, perso nei suoi pensieri, mentre Scarlett e Isabelle stavano ancora ragionando su quello che William aveva detto loro, tutta quella faccenda sembrava ancora molto strana a tutte e due. Invece Handir, che era rimasto seduto sul divano tutto il tempo, stava cercando invano di capire di che stessero parlando.

Immagine

Handir: ehm… adesso mi potreste spiegare di cosa state parlando?
Scarlett: a quanto pare Will riesce a Prevedere tutto quello che gli sta per succedere attorno.
Handir: e quindi?
Scarlett: e quindi è un po’ strano, no?
Handir: dici? Agli elfi a volte capita.
Isabelle: cosa? Non ne sarai mica capace anche tu?
Handir: no no, io non sono mica un elfo bravo. Ma gli altri elfi, quando riescono a entrare in comunione con la Foresta, le sue Creature e tutto il resto, riescono anche a Vedere qualcosa nel futuro.
William: uhm, non credo che possa essere la stessa cosa. Sinceramente non mi sembra di “essere in comunione” con niente e nessuno, in questo momento.
Handir: ah. Strano.

Immagine

Scarlett: (soddisfatta) comunque, questo significa che alla fine avevo ragione io!
William: (scocciato) e va bene. Scusa. Sei contenta adesso?
Scarlett: quasi. Voglio la rivincita.
William: cosa? Non se ne parla proprio!
Isabelle: ma non ha senso, tanto sai già che eviterà tutti i tuoi incantesimi!
Scarlett: non è detto, adesso che so quello che sa fare. Non ci starai mica nascondendo altro, no?
William: non ti sembra che abbia già abbastanza problemi così?
Scarlett: appunto.

Era evidente che William avesse Premonizioni continue, ma le era anche sembrato che non le controllasse ancora molto bene. Voleva capirci qualcosa di più.

Immagine

William: (dubbioso) ma ne sei proprio sicura?
Scarlett: assolutamente sì. In guardia!

Immagine

Isabelle: credete che dovremmo fermarli?
Randall: (distratto) dubito che riusciremmo convincerli.

Immagine

Scarlett: Petrificus Totalus!
William: Protego!

Che pensava di fare? Lui Vedeva chiaramente la mossa successiva che Scarlett avrebbe fatto, era quindi scontato che in qualche modo avrebbe evitato ogni incantesimo. Eppure lei sembrava così decisa, cosa poteva avere in mente? Non riusciva ancora a Vedere niente che giustificasse quel comportamento, doveva stare attento.
0 x
Avatar utente
§HermioneSims§
Simmer adulto
Messaggi: 634
Iscritto il: 16 feb 2019, 10:19
Località: Hogwarts

#198

24 lug 2019, 21:26

Scarlett: Flipendo!
William: Protego!
Scarlett: che fai, non reagisci? Così facciamo notte!
William: (scocciato) come preferisci! Expelli

Proprio quello che Scarlett stava aspettando: se lui era impegnato in un altro incantesimo, non poteva mica erigere contemporaneamente uno scudo, no? Anche se avesse Previsto quello che stava per succedere, non avrebbe avuto il tempo per reagire.

Immagine

Scarlett: (velocissima) Petrificus Totalus!

E, come previsto questa volta da Scarlett, William cadde a terra pietrificato.

Immagine

Immagine

Isabelle: Will, stai bene?
Randall: ma come hai fatto?
Scarlett: potrà anche Prevedere le mie mosse in anticipo, ma non può mica fare due cose alla volta, no?

Immagine

William: (rialzandosi)… sarai soddisfatta, adesso.
Randall: ma quindi non lo avevi Previsto?
William: ho iniziato a Vedere qualcosa mentre ero a metà di un incantesimo, ma non ho fatto in tempo a fare niente.
Scarlett: dovresti allenarti un po’ con queste Premonizioni. Hai perso proprio da pollo, sai?
William: (imbronciato) vorrei vedere te al mio posto. Non è mica facile,sai?

Ormai era tardo pomeriggio, quindi i ragazzi decisero di tornare al castello. Randall e William andarono dritti filati nei loro dormitori, anche se per motivi molto diversi avevano avuto entrambi una giornata molto stancante. Scarlett e Isabelle invece rimasero indietro, avevano ancora qualcosa da dirsi.

Immagine

Isabelle: e chi se lo aspettava che fosse coinvolta anche un’amica di Randall.
Scarlett: (pensierosa) è molto strano, in effetti.
Isabelle: Randall ci è rimasto così male, che potremmo fare?
Scarlett: siamo bloccati qui a scuola, non possiamo fare granché.
Isabelle: uhn, forse hai ragione... e Will, invece?
Scarlett: ok, forse in effetti non stava barando. Ma poteva anche dircelo prima che adesso ha anche le Premonizioni, no?
Isabelle: lo sai com’è fatto, non ammetterebbe di aver bisogno di aiuto neanche sotto tortura.
Scarlett: anche questo è vero… e va bene, cercherò di farmi venire qualche idea, per tutti e due.

Detto questo, Scarlett si fermò qualche istante per controllare l'ora.

Scarlett: accidenti, è tardissimo! Devo andare agli allenamenti di quidditch, sono già in ritardo!

E corse via per il corridoio, salutando Isabelle con la mano. Aveva sempre un sacco di cose da fare, questo era innegabile.
1 x
Avatar utente
§HermioneSims§
Simmer adulto
Messaggi: 634
Iscritto il: 16 feb 2019, 10:19
Località: Hogwarts

#199

24 lug 2019, 21:27

Nel frattempo, molto lontano da Hogwarts…

Immagine

Quella missione aveva dato a Victoria tanto a cui pensare. Non riusciva ancora a concepire che Randall fosse veramente un mago, ma doveva esserlo per forza se andava in quella scuola. E se c’era lui, molto probabilmente anche Hershel e la signora Collins erano laggiù. Jeff glielo aveva mostrano mesi prima, ma fino a quel momento non ne era mai stata sicura. Ma se le cose stavano veramente così, non si sarebbe più potuta fidare di nessuno al di fuori della Resistenza. Il nemico poteva essere chiunque, anche un vecchio amico d’infanzia di cui ti saresti fidato ciecamente fino a pochi giorni prima.

Toc Toc

Immagine

???: (a gesti) Victoria! Allora non ti hanno presa!
Victoria: ciao Aurora. Sì, in effetti questa volta ci è mancato veramente poco…

La ragazza che aveva accolto Victoria era il vice-capo della Resistenza. Ed era anche muta, per questo era costretta a parlare con la lingua dei segni.

Aurora: (a gesti) devi stare più attenta, così hai rischiato troppo!
Victoria: lo so. La prossima volta farò più attenzione.
Aurora: (a gesti) ma ti hanno riconosciuta?
Victoria: ehm…

Laggiù c’era anche Randall. Che l’aveva vista in faccia, e che l’aveva anche chiamata per nome. Doveva averla sicuramente riconosciuta, ma poi l’aveva anche lasciata scappare. Non credeva che l’avrebbe denunciata al Ministero, ma dopo tutto quello che aveva scoperto non poteva più dirsi certa di nulla.

Victoria: (poco convinta) non credo, ma c’era tanta gente...

???: Victoria, sei tornata finalmente!

A parlare era stato il Capo della Resistenza in persona, preoccupato anche lui dalla lunga assenza della loro nuova recluta.

Immagine

???: uhm, forse per un paio di giorni è meglio che tu rimanga qui, se non compare nessun mandato di cattura con la tua faccia potrai tornare a casa.
Victoria: ma… e i miei genitori?
???: non si può mai essere abbastanza prudenti, con quelli del Ministero. Ti ho già spiegato cosa ti farebbero, vero?
Victoria: sì, mi rinchiuderebbero a Azkaban e mi cancellerebbero la memoria.
???: troveremo qualche scusa con i tuoi genitori, ma per ora è più sicuro se resti qui.
Victoria: … sì, hai ragione.
???: (si gira) invece, come procede il tuo lavoro, Jeff?

Immagine

Jeff: abbiamo quasi completato i piani per la prossima missione.
???: perfetto. Fammi vedere... Oh sì, è spettacolare! Avete veramente fatto un ottimo lavoro!
0 x
Immagine
Avatar utente
archisim
Trista Mietitrice
Messaggi: 2392
Iscritto il: 19 mag 2016, 21:54

#200

26 lug 2019, 12:18

Quindi William è un veggente (ma Scarlett vedo che si è subito vendicata della sconfitta XD - testarda la ragazza)
E un elfo non sembra più un elfo con un cappello in testa :lol: :lol: :lol:
Molto bella anche la digressione su Victoria, vediamo che intenzioni ha :)
1 x
Immagine
Rispondi